Close
ipoacusia improvvisa

Cos’è l’ipoacusia improvvisa

L’ipoacusia improvvisa è definita come riduzione dell’udito superiore a 30 dB, che può verificarsi per un periodo di circa 72 ore. Questa perdita uditiva improvvisa coinvolge spesso entrambe le orecchie. Per alcuni casi viene rilevata istantaneamente al mattino (ipoacusia improvvisa transitoria), mentre per altri, invece, si manifesta rapidamente per alcune ore o giorni (ipoacusia improvvisa persistente).

Quali sono le cause dell’ipoacusia improvvisa?

Le cause di questa condizione uditiva possono essere:

  • Infezioni;
  • Patologie che riguardano l’apparato circolatorio;
  • Sindrome di Ménière;
  • Traumi;
  • Malattie neurologiche;
  • Stato di stress elevato.

Le ricerche sull’ipoacusia improvvisa hanno dimostrato che le persone più colpite sono quelle che conducono una vita frenetica. Coloro che svolgono delle attività molto stressanti come studenti universitari, manager e persone in carriera riscontrano maggiormente improvvisi cali uditivi.

Qual è il trattamento più adeguato per l’ipoacusia improvvisa?

La riabilitazione di chi è affetto di ipoacusia improvvisa dipende dal grado di perdita uditiva e per ogni paziente sono previsti trattamenti personalizzati:

  • Trattamento per un disturbo della vascolarizzazione;
  • Riduzione dei fattori stressanti;
  • Agopuntura e omeopatia;
  • Vivere in maniera più rilassata;
  • Riduzione dei fattori di rischio a carico del sistema cardiocircolatorio.

Una diagnosi precoce, unita anche ad adeguate terapie farmacologiche, generalmente a base di cortisone, sono in grado di restituire un’ottima funzionalità uditiva.

Se soffri di ipoacusia improvvisa, non sforzare eccessivamente l’orecchio sano. Proteggi sempre il tuo udito con semplici accorgimenti. Richiedi un appuntamento gratuito per consultarti con un esperto e scoprire il trattamento più adeguato per salvaguardare la tua capacità uditiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *