Close
luso-del-cellulare-ed-i-problemi-dudito-nei-bambini

L’uso del cellulare ed i problemi d’udito nei bambini

Da dove state leggendo questo articolo? Plausibilmente da un telefono cellulare. In Italia infatti, il numero di persone che preferisce accedere ad internet tramite il cellulare è sensibilmente aumentato ed è in continua crescita rispetto all’uso di altri dispositivi. Questa preferenza aumenta soprattutto nelle fasce d’età più giovani. Già a partire dai 12 anni l’uso del cellulare è diventata un’abitudine quotidiana per fruire di tutto quello che il mondo on line offre. Dai social network all’informazione digitale, passando per le applicazioni per la visione dei telefilm o per l’ascolto della musica. Naturalmente con le dovute conseguente purtroppo: parrebbe infatti che vi sia una connessione tra l’uso del cellulare ed i problemi d’udito.

Sono infatti queste le attività sensibilmente più diffuse tra i ragazzi ed i bambini. E possono diventare particolarmente pericolose e dannose per la salute.

Lo studio: l’uso del cellulare ed i problemi d’udito.

telefoni cellulari sono davvero molto diffusi sia come mezzo di comunicazione e per connetterci quotidianamente con il mondo che ci circonda.  La maggioranza delle persone nella nostra società possiede ed usa regolarmente un dispositivo mobile, e tra questi vi sono anche i bambini. Lo studio targato Danimarca e USA, portato avanti da un comitato di ricercatori scientifici, ci fornisce proprio questo dato, a seguito di un’analisi approfondita: è stata scoperta l’esistenza di una plausibile connessione tra perdita dell’udito nei bambini e l’uso dei telefoni cellulari.

Utilizzati come mezzo di comunicazione quotidiano, i telefoni cellulari sono diventati sempre più diffusi ed imperanti nelle nostre abitudini di vita quotidiana. Questo è avvenuto ancor di più negli ultimi 10/15 anni. Questo significa che una nuova generazione di bambini è da considerarsi completamente abituata all’utilizzo costante di questi dispositivi.

Lo studio inoltre asserisce, in base a dei risultati di un’indagine svolta su madre e figlia, che i dispositivi portatili possono avere un’influenza negativa sulla salute dei bambini. Va sempre tenuto presente che la salute dei bambini è sempre quella maggiormente più a rischio soprattutto quando si tratta di problemi d’udito. Andrebbero prese sempre le dovute precauzioni.

Tuttavia, anche se una connessione è sospettata dai ricercatori a causa dei risultati attuali, il team non ha ancora ritenuto necessario emettere avvertimenti diretti.

Va detto comunque che i ricercatori procedono costantemente le loro ricerche proprio riguardo le conseguenze dell’uso del telefono cellulare ed il modo in cui sussiste la connessione con la perdita dell’udito. E’ emerso recentemente anche un possibile collegamento con lo sviluppo di neurinomi del nervo acustico.

Lo studio è stato condotto su oltre 50.000 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *